Post

I grandi fotografi siciliani - The Great Sicilian photographers EUGENIO INTERGUGLIELMI

Immagine
E ugenio Interguglielmi è nato a Palermo nel 1850 e vi ha vissuto fino alla morte nel 1911. Nel 1881 Interguglielmi partecipa all’Esposizione Nazionale Industriale e Artistica a Milano, in cui gli è assegnata una medaglia di bronzo per una serie di costumi per «il gusto artistico nelle composizioni dei gruppi di ragazzi, ecc.». In occasione della Esposizione Nazionale di Palermo del 1891-1892 la fotografia per la prima volta a Palermo è aggregata alle arti. Vi partecipano Interguglielmi, Incorpora, Uzzo, Roncalli da Bergamo, Unterverger da Trento, Alinari e Brogi da Firenze. Interguglielmi espone una serie di fotografie in grande formato (50x60) di monumenti siciliani di Palermo, Taormina, Cefalù, Selinunte, Segesta, Termini Imerese, Siracusa, Acre, Troina, Mussomeli, Agrigento, Militello, Pietraperzia, Messina, Trapani. Nella stessa occasione egli edita una cartella di grandi dimensioni con stampe fotografiche formato 27,5x39 che raffigurano i padiglioni. Si conoscono anche alcune

Le Meraviglie della cucina siciliana - The wonders of Sicilian cuisine - Pasta alla norma

Immagine
  Ingredienti per 4 persone: Ingredienti per 4 persone: • 500 gr bucatini • 400 gr salsa di pomodoro • 4 melanzane nostrane • 8 foglie di basilico e 100 gr ricotta salata Procedimento: Preparare l’intingolo aggiungendo alla salsa di pomodoro le melanzane precedentemente tagliate a listarelle e fritte; aggiungere delle foglie di basilico aggiustare di sale e pepe. Quando la pasta è pronta scolarla aggiungere la salsa appena preparata e servire con una generosa grattugiata di ricotta salata. Ingredients for 4 persons: Ingredients for 4 persons: • 500 g pasta bucatini • 400 g tomato sauce • 4 black eggplants • 8 fresh basil and 100 g salted ricotta cheese Procedure: Prepare the sauce by adding the tomato sauce, eggplants previously cut into strips and fried; add the basil leaves, season with salt and pepper. when the pasta is ready, drain and add the sauce. serve with freshly grated salted ricotta cheese.           Potete scaricare GRATUITAMENTE l'ultimo numero della nostra

Geraci Siculo al terzo posto del Borgo dei Borghi 2021 - Geraci Siculo in third place of the Borgo dei Borghi 2021

Immagine
  N on sono bastati la bellezza dei luoghi e gli appelli social. Quest’anno il titolo di Borgo dei borghi non è andato alla Sicilia e a Geraci Siculo, il borgo in corsa per l’Isola. Resta però al Sud il titolo: in Calabria, con il successo di Tropea, incoronata  nella puntata speciale di Kilimangiaro, su RaiTre, condotta da Camila Raznovich. Tropea batte le isole Sardegna e Sicilia che però salgono ugualmente sul podio: Baunei (comune della  provincia di Nuoro nella subregione dell’Ogliastra), arrivato secondo; e il terzo classificato: il borgo di Geraci Siculo, nelle Madonie palermitane. L’importante non è vincere, ma partecipare. Questo il motto con cui si consolano gli abitanti di Geraci Siculo, che all’inizio – a dire il vero – speravano proprio in un primo posto. “Ci auguriamo di vincere, ma già essere in corsa per un premio così prestigioso ha sicuramente un effetto positivo su Geraci Siculo”, aveva dichiarato il sindaco Luigi Iuppa. “Abbiamo colto in questo nuovo progetto una nu

Le bellezze dei borghi - The Beauty of the Villages - Novara di Sicilia

Immagine
Novara di Sicilia è un comune italiano di 1.307 abitanti della Città metropolitana di Messina in Sicilia. Noa, vocabolo di origine sicana, significa “maggese” a indicare la cospicua produzione di frumento che caratterizzò la colonizzazione greca. Con i Romani cambiò in Novalia (campo di grano) e per gli Arabi fu Nouah (giardino, orto, fiore). Nel medioevo fu Nucaria, Noara, fino alla Novara di oggi. Il borgo sorge sulla pendice della montagna da cui si scorge l'antica Tindari, in un incantevole scenario naturale a valle di un imponente sperone di roccia, la Rocca Salvatesta , che raggiunge i 1340 m. Le piccole case affastellate, la trama di vicoli e viuzze talvolta sormontati da archi, i decori delle facciate, l'eleganza dei palazzi, la sontuositа delle chiese danno fascino a un assetto urbanistico d'impronta medievale. Le strade, per lo piщ pavimentate in acciottolato stretto tra due file longitudinali di pietra arenaria locale, contribuiscono a valorizzare l'arch

Potete scaricare GRATUITAMENTE il nuovo numero della nostra rivista "Sicily in Photo Magazine n.7”

Immagine
  Anche in un anno straordinario come questo, la nostra rivista "Sicily in Photo Magazine" continua a crescere, aggiudicandosi molteplici consensi professionali in tema di qualità di contenuti fotografici ed editoriali. Tutto questo è grazie all’impegno di moltissimi reporter e fotografi professionisti siciliani che ogni giorno supportano e sostengono il nostro progetto, che si arricchisce di contenuti e format di comunicazione sempre più nuovi. Oltre la versione on-line gratuita della rivista e i social, prevediamo ancora più entusiasmo per quando ci riuniremo in presenza, così che renderemo più forte il nostro gruppo favorendo l'interazione fra coloro che condividono la passione per la fotografia, per la cultura e per la scoperta della Sicilia. In un articolo del National Geographic, la Sicilia viene definita com un continente per la vastità di patrimonio culturale che possiede. Riserve parchi, aree protette, valli e tanto altro fanno parte di questa fantastica terra.

Le Meraviglie della cucina siciliana - The wonders of Sicilian cuisine - Anelletti siciliani al Forno - Baked Sicilian Anelletti Pasta

Immagine
 Ingredienti per 4 persone: • 500 gr anelletti siciliani • 400 gr ragЭ di carne • 2 melanzana fritta • 160 gr prosciutto, 120 gr formaggio, 600 gr besciamella • sale e pepe q.b. Procedimento: Cuocere gli anelletti siciliani in abbondante acqua salata, scolarla al dente e poi unire il ragЭ di carne con un po di besciamella, quindi il prosciutto tagliato piccolino, il formaggio e le melanzane fritte. Imburrare e “ammollicare” una teglia, mettere dentro tutto il composto, aggiungere ancora un po’ di besciamella e infornare a 180° per 15 minuti. Ingredients for 4 persons: • 500 g pasta “sicilian anelletti” • 400 g meat sauce • 2 fried eggplants • 160 g ham, 120 g cheese, 600 g white sauce • salt and pepper q.s. Procedure: Cook the sicilian anelletti pasta in salted water, drain it “al dente” and then add the meat sauce with a bit of white sauce, the ham cut into little pieces, cheese and fried eggplants. Lightly butter the pan, then add all the mixture with some more white sauce and bake a

Artigiani Siciliani - Sicilian craftsmen - "Lo Stigghiolaro"

Immagine
The Stigghiularu In Palermo, fog means only one thing: "cca c'è u stigghiularu ca v'attira sulu c'u ciavuru senza bisuognu r'abbanniari!" (Here around there is the stigghiolaro who attracts you only with the scent, he don't need to say anything!).  Stigghiola is a typical dish of Sicilian and Palermo cuisine. The basic ingredients consist of lamb guts (but can also be kid and veal), washed in water and salt, seasoned with parsley, with or without onion, skewered, or rolled around a spring onion, and cooked directly over the embers. They are eaten hot, seasoned with salt and lemon. Stigghiola is a dish that is generally prepared and served in the street, on the stalls of the so-called stigghiularu. His stall is in full activity, especially in the afternoon, when he starts preparing the grill with embers. The smell that can be detected in the street is characteristic, the effect of the smoke deliberately and skilfully created by the stigghiolaro to attra